6.12.05

"Palermo"

A parte la fatica immane di
stare 5 ore in piedi a dire sempre
le stesse cose a fiotte di ragazzini
18enni a cui di studiare inreressa
relativamente,

PALERMO
è bellissima.

Vicoli e improvvisi
palazzi antichi.

Strade e poi palazzi
arabi.

Strade mattinate e poi
improvvisi mercatini
popolatissimi.

Oggi camminato
dalle 15 alle 18.
:)

Fatto anc he il famoso Giardino botanico.
Niente di ch, ma vale la pena
anche solo per vedere il ficus
sotto cui,
si dice, Buddah trovò l'ispirazione.

Radici ed alberi che si fondono-confondono.

Quasi inquitante...

Non c'e' giorno, ancora, che non pensi
a lui. Ieri vedebdo due ragazzi per strada
che si baciavano,
innamoratissimi,
mi è venuto da piangere.

Ho voglia di lasciarmi amare
e di amare.

Ma della persona che vorrei
non c'e' traccia
nella mia vita.

Nel frattempo mi rifaccio
su animali e figki di altri!
:DDDD

ci leggiamo da giovedì in poi...
oppure buon ponte!

Maggie

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page