16.10.05

"Decisa, indecisa"

Ero decisa a non essere trasparente
ieri sera.

perchè siamo andate, io e A., di nuovo al Casale della Musica,
sulla Cassia Bis, all'incontro del gruppo di Thelma.

E così ho indossato pantaloni neri,
in mancanza di una gonna spiritosa da indossare,
ed una maglia nera, con un bel ricamo,
regalo di Mò.

In macchina ho promesso che non avrei tenuto
gli occhi bassi per tutta la sra,
per la paura di leggere
negli occhi dei ragazzi
la deluzione al vedermi.

Ho promesso che avrei guardato,
testa alta,
ed avrei trovato almeno, con pagapegno,
5 ragazzi carini in tutta la serata.

A parte un piacevolossimo incontro
con quella ragazza con cui ho fatto "le diadi",
cosa che mi ha fatto riflettere moltissimo,
serata piacevole, sì.

Ad un certopunto, un tipo,
da me soprannominato "l'uomo coscia"
si è avvicinato e mi ballava davanti.

Lui non mi faceva impazzire: ha un braccio
come la mia coscia e non mi piacciono i palestrati.
però di viso è carino.
L'avevo notato già l'altra volta...

Insomma: non ho saputo neanche scherzarci!!!

E uno!

Durante la cena ho fissato un altro tipo.
Lo chiameremo "l'uomo giubbotto",
perchè aveva un giubbotto di pelle di 8 metri quadrati.
Però un visetto non male.

Lo vedo, lo guardo. Lo fisso.
seria.
Non riesco a non fulminare/uccidere" i ragazzi quando li fisso
per abbordarli... (si fa per dire): dovrei imparare
un modo di guardare sullo spiritoso, accompagnato
da un mezzo sorrisetto.

NOn posso spaventare con il mio sguardo fucilata!
E due!

Poi quello trova semnpore qualche ragazza.

E già la mia femminilità stava scemando.

Poi vedo un ragazzo.
carino.
Maccarinovero.

Alto, begli occhi.
Splendidi capelli morbidi e voluminosi.
soprannominato "l'uomo capelli"
NOn bello, ma l'espressione del viso dolcissima.
Ma forse anche bello.
^_^

Insomma.
NOn mi vede.

Chiedo alle ragazze:
"Come si fa ad abbordare un ragazzo
che non ti vede?"

Risposta in coro:
"mallasciaperdere!!"

Su consiglio, gli comincio
a girare intorno.
Non mi sembra mi noti.
Forse una o due volte.

LO vedo che si siede da solo.
Poi si appoggia ad uno stipite.
Poi si ferma in piedi in mezzo alla sala.
Solo.

mentre giro lì intorno,
l'uomo coscia si avvicina e mi chiede
da accendere.
E anche un altro fa la stesa cosa.

Uhm: ci stano provando.. chissà... però bene,
perchè così l'uomo capello vede che sono una preda ambita.

Ma non ho il coraggio di guardarlo in modo
"agganciante" e non riesco a capire se mi ha vista.

Iniziamo a parlare con due tipi.
Penso sempre" bene, così mi vede preda ambita".

peròccazzo: mattuttiadesso???

Insomma: ad un certo punto, lo vedo salutare un sacco di ragazze.
cazzo.
Tutte andavano da lui, lo salutavano e se ne andavano.

Lampodigenio: ho pensato.
ADESSO VADO Lì ANCHìIO E LO SALUTO.
cOSì, SENZA NEANCHE PRESENTARMI.

Non ce l'ho fatta.

Tra l'altro lui non è un "friends", per cui chissà se lo vedrò.

L'età?
Massimo 30.

Magari la prossima volta lo vedo e lo saluto sin da subito!

^__^

Però, a parte una mezz'ora di bella musica commerciale,
ed a parte A, con cui mi trovo bene (non smette mai di ballare,
neanche lei!), la musica fa davvero cagher...

Mi sono sparata anche 1 e 1/2 bicchieri di vino,
per darmi una rilassata.

E stavolta sono riuscita anche a fumare
senza fare lo sforzo che ho fatto la volta scorsa.

Miglioro.

^_^

Buona domenica!

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page