18.10.05

"Sogni a puntate"

L'altra volta avevo sognato che gli dicevo:
"ma a me quando tocca?"

perchè avevo saputo che se la stava
giocando
con una 25enne, quando a me disse che
ero troppo piccola per lui (ho due anni meno di lui).
questa gnoma ne ha almeno 15 meno
di lui!!!)

Adesso invece mi sogno di me e di lui
e che ad un certo punto
decido di farmi avanti
e lui ci sta...

Peccato che io ci ripenso quando
lui vorrebbe.

Ci ripenso perchè ho una cosa in bocca.
UNa cosa che lui non deve vedere/sentire.
Scappo in bagno e sputo tutto.

MI lavo i denti
e torno da lui, ma ci ho ripensato anche
perchè ho il ciclo.
NOn mi va di fare niente,
in queste condizioni.

In realtà, nelò sogni c'e' una sensazione forte:
sono indecisa se stare
comunque a ciò che avremmo dovuto iniziare
o se far valere ciò che io voglio e cioè niente,
visto che ho il ciclo.

Sono sicura che l'avremmo fatto lo stesso,
se non fosse che ad un certo punto
del sogfno anche lui
ci ripensa
e tutto torna alla normalità.

Certo, dopo anni ed anni,
che nei miei sogni ritorni
il primo ragazzo dui cui mi sono innamorata
e che mai
mi ha ricambiata,
mi sembra simbolico.

Ho voluto raccontarlo
questo sogno.

Perchè chissà che cosa ho
in bocca che
non deve essere visto.

Continuo a negare il mio io.
Per il volere degli altri.

Cazzo.

(sto postando da una postazione della Regione:
www.sirio.regione.lazio.it ) in Campus Orienta,
alla Fiera di Roma, in cui starò oggi e domani!

A domani
Maggie

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page