11.7.18

Emulare

Si dice che l'emulazione sia la più alta forma di ammirazione.

ok, va bene.

Ma copiare tutto, dal modo di camminare, all'atteggiamento delle spalle, allo scimmiottare indiscriminatamente...beh, no... questo non è emulare è cercare una identità che non hai in altri.

Ho provato un profondo fastidio nel verificare con i miei occhi questa cosa.

Già una spia mi era saltata al naso quando ho sentito dire che lei è così e che non cambia.
Non c'è bisogno d'essere psicologi per capire che è un modo di ragionare all'opposto dell'adattamento e della sopravvivenza. Inoltre, è un modo infantile, puerile e "onnipotente" che non porta da nessuna parte...

Ma vederla ieri, con i miei occhi, ... qualcosa in me si è sentito infastidito da quel vedere...

E poi quello sguardo verso i genitori?

Noi abbiamo i neuroni specchio.
ieri hanno ripreso la tipa che guardava il padre.
A me sembrava uno sguardo terrorizzato.
Uno sguardo che a me sembra a dir poco timoroso, a qualcun altro può sembrare una richiesta di protezione?

Oddio...a ben pensarci mi viene in mente l'attaccamento disorganizzato...Flight/fight/frightening/freezing...

Bah...

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page