18.2.11

"Due ponti"

Domenica andrò a giocare
la Coppa Fioranello
al Circolo Due ponti.

Circolo VIP di Roma.

Giocherò sia il singolo,
che il doppio misto.

Ho un po' paura
di me.

Mi ricordo che l'unica volta che
giocai al TC Parioli (altro circolo VIP)
strillai un "cazzodibudda"
che, secondo me,
mi si ricordano ancora... :/

Ho paura della mia dipendenza
dal giudizio del pubblico.
Dalla mia dipendenza dagli altri,
che vorrò impressionare,
o bene o male.

Ho un po' paura di me.

E poi ho un po' paura
della mia paura del match.

La paura è solo paura.
E' un pensiero
irreale.

La realtà qual'è?

Che gioco il singolo.
che io sono forte.
che se perdo
la tipa sarà sicuramente più forte di me.

Che se vedo che è nettamente più forte di me,
mollo per fare il doppio misto,
dove sicuramente siamo più forti.
Per essere donna
gioco benissimo anche il doppio misto.

Dominica abbiamo giocato contro due maschi
e abbiamo vinto.
Anche due domeniche fa
contro due maschi
abbiamo vinto.

La realtà è che devo giocare e basta.
Non devo guardare il pubblico.
devo stare zitta
e guardare la palla e basta.
e colpirla mentre sale
o nella prima fase discendente.

tutto qui.

Chi viene a vederemi
perchè mi vuole bene,
mi vorrà bene anche se perdo.

Chiederò esplicitamente di non dirmi "forza"
o di non dirmi "dai su"
che li odio...

:))))

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page