22.2.11

"Positivo"

Nel tennis,
quando batti una persona
che ha una classifica migliore della tua
si dice che "hai fatto un positivo".

Domenica, mio rientro ufficiale
sui campi,
abbiamo giocato al Due Ponti.
Io contro una certa paola, 4.3.
Una specie di vecchia c4.

Non so bene,
ma ero calma.
Molto concentrata.
Forse un po' impaurita,
ma più concentrata del mio solito.

Ho vinto, 6-4, 6-4.
In entrambi i set
ero sotto di punteggio,
così ho recuperato e vinto.

Non mai tirato una palla forte.
tutto piazzato, anche anticipato.

Quando ha cambiato strategia
ed ha provato ad alzare
sono entrata in campo.
e quindi ho fatto tutto al momento giusto.

GRande presenza strategica,
grande presenza fisica.
GRande presenza tecnica.

Non ho tirato una pallata
eppure ero fortissima.
la mia avversaria le ha provate tutte
per farmi perdere,
senza riuscire.

Ho perfettamente in mente
un colpo che ho fatto: attacco sul rovescio di lei,
mi tira un mezzo pallonetto,
io ero già in campo
con lapertura pronta,
mi avvicino alla palla,
e appena sale e sta per scendere
entro sul rimablzio
e la colpisco in anticipo
peraltro in contropiede.
la mia avversaria spiazzata
per il tempo che le ho preso
e per il contropiede...

Mi vedo ancora adesso.
Bellssima palla,
ben piazzata,
senza forza.

della mia vita tennistica
ho questa consapevolezza solo di altre due volte.
Una avevo 14 anni
e una a velletri, avrò avuto 20 anni.

Niente... ho beccato 150
quindi sicuro a giugno mi classificano.
mi tocca fare i tornei,
almeno cerco di salire più che posso.

:)

la cosa più carina che la mia avversaria mi ha detto
è "ma almeno tu sei simpatica:
mi sembrano tutte matte"

:))))

effettivamente ero davvero calma,
tranquilla,
sorridente.
senza essere per forza simpatica.

Stranamente io,
però lontana dalla solita simpaticona
a tutti i costi
che faccio fatica a fare...

:/

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page