16.7.18

decisioni critiche

ho in testa un pensiero che gira e rigira...
really, ne girano due...anzi tre...

tutti stesso argomento.
e non è il tennis.
e non è la psicologia.
e non riguarda mio marito o il mio rapporto con lui.
e non riguarda neanche il mio lavoro come psicologa.
e non riguarda Leo.
e non riguarda i miei familiari.

una decisione che potrei prendere, che potrebbe però essere:
- o drastica
- o flessibile

Vado sul drastico?

Una mia cliente è attualmente disoccupata, perchè la sua azienda ha chiuso.
Mi dice: è un evento negativo, ma per me è positivo: mi sento libera e liberata.

Eh.

Un po' come se vendessi casa e fossi libera di andare a vivere altrove.

Ah...il mio problema non riguarda casa.

:D

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page