22.9.05

"Proprio non ci riesco"

Proprio come mi è successo qualche tempo fa,
il solo pensiero di affittare una camera ad un estraneo,
o a due estranei, mi fa vedere l'infermno...
E chi mi conosce sa che non è un eufemismo.

Anche stamattina, infatti, ebnnesimo sogno
"rivelatore"...

Effettivamente, stamnane avrei dovuto andare
alla LUISS a mettere un annuncio, almeno per vedere
chi rispondeva, valutare,
non necessariamente accettare già di prendere qualcuna.

E invece alle 6:38 mi sono svegliata per un brutto sogno.

E sono riuscita a calmarmi ed a riaddormentarmi.
Tanto che mi sono svegliata alle 9:45

:)

Eppure sono decisa almeno a fare un piccolo passo,
in questa direzione.

Colazione abbondante, una bella doccia
e sono di nuovo la solita Margherita.

Trottola sembra stare megio, con nuove medicine
a carico.

La mia vita è di nuovo appesa ad un filo
e l'unica mia certezza è la mia casa.

Ma non intendo pensare che alla UER non mi prenderanno.
Non voglio pensare che i miei risparmi finiranno.

Non voghlio arrendermi.

C'e' anche quella busta per fare domanda per un concorso per titoli ed esami
che aspetta di essere spedita... eppure ancora non l'ho spedita.
Un concorso, per un posto a tempo determinato, per 2 anni,
in un ministero.
NOn si sa per fare che.
Dovrei almeno tentare.

Il fatto è che inviare quella cazzo di bvusta vuol dire
quasi arrendersi.
Vuol dire: con il mio lavoro,
comn le mie scelte professionali
non ce la faccio.
MI butto proprio su ciò che mio padre e mia
madre avrebbero vcoluto per me da sempre:
un lavoro sicuro, anche se non mi piace.

Essere forti, vuol dire essere flessibili.

Voglio riuscire a fare queste due cose, senza rigidità:
  • mettere l'annuncio che affitto una canera a due
    studentesse (e vedere chi si presenta e poi decidere:
    è MIO DIRITTO CAMBIARE IDEA);
  • inviare la busta per il concorso.
    Magari neanche mi prendono a fare
    la prova o non la supero. O mi prendono.
    Ma posso sempre rinunciare. No?
    (E' MIO DIRITTO CAMBIARE IDEA)

fare queste due cose non vuol dire già
Perdere la mia privacy.
Fare queste due cose non vuol dire arrendersi.

Mi sento disperatamente in bilico.

Ma piango per la forza che mi spinge a resistere.

Baci

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page