25.2.06

"Dal mio dottore"

C'ho fatto caso oggi
che mi dà empatia.
Cazzo: sarò l'unica
in Italia ad aver trovato
una psicoterapeuta pubblica
brava???
^___^

Poi ho letto l'articolo di Ciardiello
su www.lidap.it e una cosa mi ha colpita.
Voglio alimentare
la mia fiducia in me stessa
e negli altri
e diminuire il controllo.

E prendermi il mio tempo.
E dare fiducia alle mie potenzialità.

E poi voglio accorgermi di quando
giudico gli altri o me stessa
per capire in cosa e in che modo
non soddisfo i miei bisogni,
ma anche per capire in cosa
la persona che giudico mi fa da
specchio e vedere quindi cosa
giudico in me stessa.

Capito?

I giudizi che esprimo sugli altri sono
giudizi su me stessa.
I giudizi che esprimo sugli altri sono
il segnale che sto chiedendo a quella
persona di esaudire i miei bisogni inespressi.

Lo sai che i giudizi che gli altri
esprimono su di me non mi fanno più
male come un tempo?
E non mi spaventano più nemmeno tanto???

Ecco che ciò che ho sempre temuto
all'improvviso
diventa un'occasione...

Ti rendi conto?

Una ficata!!!

E comunque cazzo:
maccazzo quanto sono cambiata
negli ultimi due anni...

Porcaloca...

^___^

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page