27.11.06

"Il libro"

Ho letto
e sto leggendo
quel libro sull'80%.

Ho deciso quindi
che scrivo un quaderno
apposta, con l'identificazione
del "chi sono".
dei miei punti di forza
e dei miei punti di debolezza.

Di quello che sarà il mio
spot e di ciò che dirò
negli incontri con gli uomini.

Già, perchè non so mai cosa dire
di me, perchè penso di essere sciapa
e poco interessante e di no avere
niente di interessante da dire...

La cosa più bella è
che mi sto vedendo.
Non glisso,
non faccio finta di niente.
anche se quelo che vedo
non mi piace per niente.

Mi guardo e sento la
mia vocina. quella cattiva.

E' strano,
ma non l'avevo mai fatto.

=___="

2 Commenti:

Alle lunedì, 27 novembre, 2006 , Blogger krepa ha detto...

Io al massimo potrei scrivere 10 pagine tra copertine, ringraziamenti e indice...ma punti di forza e il resto, boh...

come fai a vederti da fuori?

 
Alle lunedì, 27 novembre, 2006 , Anonymous Anonimo ha detto...

non ti preoccupare vedersi in negativo non è poi così male, sempre meglio che non vedersi affatto ....

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page