13.12.10

"Umor nero"

Sabato sera, mentre studiavo, ho realizzato che
devo dare 2106 euro per i miei studi universitari.

Già versati 118, ne restano circa 2000.

Da ottobre a dicembre
ho messo da parte 200 euro fissi
tipo rata fissa.

il mio stipendio è di 1.100 euro.

meno 200 euro diventa 900 euro.

Spese fisse mese ammontano a circa:
500, tra cui sono comprese le spese per alimentazione
e gli imprevisti.

Resto a 400 euro che in teoria potrei risparmiare.

Nonostante siano 3 mesi in cui sono a stecchetta
fissa, riesco a risparmiare
143 euro a ottobre
295 euro a novembre.

Ho messo via (nei miei risparmi 500 euro)
come ho visto che ero riuscita a non spendere tutto.
In vista della 13°
mi sono concessa il viaggio dal 25 al 31 a
vienna e praga perchè in questo periodo costa di meno.

In settimana bianca (300 euro per 7 giorni,
hotel, skipass e 2 ore di lezione al giorno compresi)
non ci riesco ad andare,
a meno che non metta mano ai risparmi.

Al pensieri di dovermi togliere il sangue
per dare 300 euro al mese
al mio datore di lavoro
mi è presa male.

Ma di brutto.

E così adesso sto pensando seriamente
di trasferirmi.
adesso mi informo e se in un'altra università cattolica priva
mi fanno pagare di meno,
io me ne vado.
anche quest'anno stesso, quindi per l'aa 2010-2011.

LUMSA e Salesiani al primo posto.
E poi Marconi e Nettuno che sono pubbliche.

ADesso chiedo.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page