22.11.11

"Ma io...?"

non è facile scrivere
senza fare riferimento a fatti,
persone, cose accadute,
tempi.

Mettiamola così:
sono in un periodo di confusione
che però ha certezze.

Quando uno si fa una domanda
e a domanda si risponde in modo certo,
immediato, vuol dire che hai una certezza.

E' solo il "ma",
la presenza di un dubbio,
non in merito alla certezza,
ma una curiosità,
una forte curiosità
che
se potesse essere soddisfatta
senza danneggiare le certezze
sarebbe bellissimo.

diciamo che è possibile farlo,
cioè dare soddisfazione ad una curiosità,
ma ho anche
al solito
paura
di me
delle mie reazioni,che
però
potrebbero benissimo
diventare "comuni"....

E così
tra l'incertezza sul se
fare un tentativo di sfondamento
ed il non farlo,
mi insinuo
sotto forma di
forme amorfe
ben diverse dalla mia...

sempre cercando
di non sbilanciarsi,
sempre restando
pura e inattaccabile..

quando poi lo sono
anche nella realtà...

:))))

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page