22.12.11

"Empatia"

é la parola più discussa
e meno compresa del secolo...

Devo dire che dopo 2 anni
abbondanti di Psicologia,
ho finalmente compreso cosa vuol dire
davvero
e come fare per distinguerla
dalla simpatia...

Già l'origine della parola
"en-pathos" e "sin-pathos":
"en" vuol dire "dentro", mentre
"sin" vuol dire "stesso",
pathos è "sentimento".

quindi chi prova simpatia per qualcuno
non necessariamente prova empatia per la stessa persona.

Empatia vuol dire avere
la capacità di sentire cosa
prova l'altro, che sentimenti prova
(e non che pensieri faccia),
dentro perchè bisogna avere
la capacità di stare "dentro"
all'altro.

Alla fine, stiamo parlando
di quella particolare categoria di persone
che riesce a mettersi nei panni dell'altro.

Le persone "sensibili".

A me hanno insegnato
"non fare agli altri
quello che non vorresti
fosse fatto a te".

Quindi sono costantemente tesa
al pensiero di cosa può sentire e di come possa
stare una persona in un dato frangente.

Io forse addirittura eccedo,
cago fuori dal vaso,
troppo...

C'e' chi lo fa solo per chi preferisce...

C'e' chi non lo fa per nessuno.

Io lotto per farlo meno.

:(

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page