22.2.12

"dubbio"

quando ero afflitta
dal dolere che il premolare
mi infliggeva
alla fine
tutta la guancia destra
era sofferente
ed in particolare
un molare superiore
già curato
anch'esso.

Adesso che il premolare
infiammato cronicamente
è stato eliminato del tutto,
con automatico lavoro sprecato
di devitalizzazione precedente relativa fattura,
mi rimangono dolorini,
più o meno persistenti
e/o fastidiosi.

Tra cui il molare.
Il dentista mi disse
di essere andato
mooolto vicino al nervo
e che non era escluso
che mi avrebbe dato fastidio.

Nei giorni scorsi, tra il premolare sotto ed il molare sopra
ho visto i sorci verdi.

Non capisco la pratica di questi
dentisti.

La carie che ho al dente del giudizio in basso a sinistra
mi è stata diagnosticata
solo da questo nuovo dottore
a cui mi sono rivolta
eccezionalmente
per l'estrazione. Solo questo, e non il mio "vecchio" mi ha proposto l'ortopanoramica, da cui abbiamo (???) visto la carie al
dente del giudizio. E subito
questo nuovo dottore mi ha detto di estrarre anche questo, tanto
risparmio soldi e tempo.

In compenso, questo nuovo, ha
avuto un atteggiamento scostante, come se volesse scaricarmisi di dosso il prima
possibile...eppure più accurato
di chi invece mi ha come vecchia cliente.

A questo punto mi domando:
chi mi garantisce che dopo l'estrazione, la bonifica sia stata
fatta ad hoc?

Resto dal vecchio o vado dal nuovo?

O entrambi?

Intanto, mi tengo
i dolori e dolorini
post estrazione...
Con antibiotici
e antinfiammatori
a gogò...

:(

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page