24.11.12

Emozioni

Mi manca scrivere il blog. Mi manca perchè mi manca la possibilità di fissare quegli attimi delle mie giornate che le rendono speciali... Non bastano gli occhi, non basta il mio sorriso a memorizzare i volti e le espressioni degli altri. Mille volte mi sto domandando se la mia disponibilità sia vera o se malata da una eccessiva dipendenza dal giudizio altrui o da una eccessiva capacità empatica o eccessiva sensibilità, come si diceva una volta. Il discorso della tesi è pronto. L'ho dovuto tagliare e tantissimo e sembrarà una tesi-cazzata, ma si parla di emozioni... mi sa che la tesi della magistrale la faccio sulle reazioni cmunicative. avrei già mezzo materiale e dovrei solo approfondire un paio di cosucce... Ho ripreso a studiare, ma oggi mi sono comprata "Il circolo di Pickwick" di cui mi hanno parlato benissimo... e quindi credo che lo leggerò... :) a discapito degli studi. L'esame che devo preparare si chiama Psicodiagnostica.. ed è fichissimo. al solito è fatto a cazzo nel piano di studi. vale come un annuale e invece dura un semestre. Devo ancora decidere se fare l'indirizzo clinico o se fare lavoro. vedrò... stamattina dovevo andare in una scuola. sono arrivata con 45 minuti di anticipo e così sono andata a cercare un bar. da via di villa patrizi, sono dovuta andare sulla Nomentana per trovarne uno aperto. Il barman era evidentemente incazzato. "Giornataccia eh?" Mi si è sciolto come neve al sole... :)))) Come è possibile che io soffra se vedo le persone che soffrono. Soffro e sto male a dire di no anche agli zingari. Mi conforta solo il pensare che io per stare meglio sto prendendo un'altra laurea. Ho poi pensato ad un progetto. una cosa con cui potrei aiutare gli studenti "in carne ed ossa" gratis... potrei mettere un annuncio in Chiesa e dal Medico... Lo farei gratis, anche per capire che mercato avrei... e poi se va, beh, farne una professione vera e propria... Avevo pensato solo al Medico... ma adesso menhre scrivevo ho pensato alla Chiesa... sì... ottima idea... Insomma, sì...sto bene. Studio, lavoro, amo. sono riamata. Non sono ricca, ma non sono povera. Sono ricca. Mi piace conquistare e mi piace essere considerata un po' il "sole" dell'ufficio... a volte mi poscuro un po', ma per fortuna mi basta poco...davvero poco per tornare a splendere... sarà una patologia, ma chi se ne frega... no? :)

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page