19.2.14

Per sempre

Il matrimonio è un impegno.
Al Comune è per sempre, ma se smetto di amarti,
ci separiamo.
in Chiesa è per sempre, basta la buona fede.
se smetti di amarti devi sforzarti, ma se va male
va male... nessuno può garantirti che andrà bene
e nemmeno la Chiesa te lo garantisce nè lo pretende.

sono queste le parole delle persone con cui mi
sono confrontata ultimamente.

Sembra dunque che l'uomo non sia capace
di prendersi un impegno.
sembra che neanche davanti a Dio sia capace di prendersi un impegno.

E' questa la società di oggi?
Del tutto deresponsabilizzata da se stessa e dall'altro?

Io chiedo un impegno.
non chiedo che mi si sposi.
chiedo fedeltà e un impegno a stare
con me sempre e nonostante tutto.
anche se ci si smette di amarsi.
anche se ci inizia ad odiare.

Perchè tanto è lì che il matrimonio inizia.
è lì che l'impegno si vede.
che ci vuole ad amarsi quando ci si ama?
L'amore finisce.
Ed è quando l'amore finisce che una coppia
deve reinventarsi,
parlare,
aprirsi all'altro,
...

Non capisco...

Sentire mio padre
poi farmi questi discorsi
...ho pensato che ,... va bene...è cambiato...
è più moderno.
ha votato renzi.
ma che cazzo...

Quindi niente.
mi sono arresa al non è per sempre.
Lui è tutto contento.
so che non mi tradirà
ma si sente libero così.

a questo punto
io lo voglio sposare uno che
non vuole prendere un impegno
con me?

No.
che senso ha sposarsi?
anche al Comune,
sapendo che può finire?

Sì, ho bisogno di sapere che amo e sono riamata
e che anche quando non amerò più o
non sarò più riamata
non sarò sola,
non saremo soli.

Per scelta.

Che c'è di male?
Sono malata?

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page