20.7.18

Chissà...

C'è una parte di me che si sente rinata, è speranzosa che adesso le cose andranno meglio, perchè i nostri contatti si ridurranno drasticamente.

C'è un'altra parte che ha paura, anche, di quello che potrà succedere, degli imprevisti, a cui, adesso, non è preparata ed a cui non può prepararsi.

Erano due anni che mi difendevo.

Due anni che cercavo e provavo strategie di non invasione.

Arrivavo in ufficio e alzavo uno schermo che non riuscivo a tener sempre su e spesso lui riusciva a infiltrarsi, come un blob, che tutto invade e lede.

Non mi ricordavo di tutto questo, quando l'altro ieri mattina ho cliccato su "invio" a quella email.
Era più riferito alla goccia che fa traboccare il vaso, ma il vaso era pieno di "soprusi" dei due anni precedenti.

Cazzo.

Sto pensando seriamente di lasciare il posto.
Sto pensando seriamente di cambiare ufficio.
Sto pensando seriamente di non vedere più quella faccia, non sentire più quella puzza, non vedere più quelle forme.

Questa parte di me che vuole "distaccarsi" da tutto questo è proprio stanca... me ne rendo conto.
A 49 anni guadagnare 1200 euro è inumano.

Allora potrei guadagnarne ancora meno... cosa me lo impedisce?

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page