30.12.04

" Ignoranza beata "

Beh, a volte essere ignoranti è una fortuna.
A 35 anni suonati, ho potuto, e voluto, finalmente
leggere " I promessi sposi "
di Alessandro Manzoni, visto che a scuola
non l'ho ne' letto, ne' studiato, credo... :/

Dirò solo che ho pianto due volte:
alla conversione dell'innominato
ed al ritrovarsi dei due innamorati.

Strano leggere del dialogo tra l'arcivescovo Borromeo e Don Abondio.

Delusa dalla storia della Monica di Monza: m'aspettavo di più.

Il personaggio che più mi è piaciuto:
l'innominato.

Il personaggio che mi è piaciuto meno:
Don Abondio.

Ieri sera ho attaccato:
"Pigmalione" di G.B. Shaw.
(Edizioni mille lire..mi butto sui classici).

^_^


0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page