21.12.04

" Libri "

Ho finito un libro consigliato da repubblica nei giorni scorsi.

Marco Trevi: "Senza verso".

Al'inizio non mi sembrava gran che...
invece è proprio un bel libro.
Molto singolare, ma è una storia di una amicizia,
intramezzata con altre curiosità su Roma.

E poi, nonostante non sia il tipo di scrittura che preferisca,
devo dire che lo stile è molto attraente..
Insomma, lo consiglio, anche come regalo di Natale.
E' un libretto piuttosto piccolo, tascabile.

Appena terminato quello, ho iniziato:
"Il gattopardo" di Tomasi di Lampedusa.
L'edizione del 1957.
L'ho comprato e iniziato a leggerlo.

Tempo fa lessi un altro bellissimo libro
di Avagliano Editore:
Enzo Striano: "Il resto di niente".
La storia di una donna e di come avesse
"attraversato" la rivoluzione di
Napoli, verso la fine del 1800.

E quindi, il Gattopardo mi sembra in tono.
Non si capisce bene come, ma lo sto leggendo.
Non tira particolarmente, ma stai sempre
"" in attesa che succeda qualcosa.
E l'autore ogni tanto centellina gli eventi.

Dirotti alla fine...

A domani,
maggie

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page