19.1.05

" Il Capitano "

Era A. il capitano della squadra di
calcetto femminile di ieri sera.
La capitana, cioè.
Elemento carismatico, indubbiamente,
anche dotata tecnicamente.

Tangibile quasi la proprietà con cui
assumeva il suo ruolo.
Faceva da trainer,
coinvolgeva le altre,
le sostentava,
incoraggiava,
si complimentava.

M'ha fatto un'entrata
che se era un'avversaria
vera
l'avrei mandata a quel paese...
invece, ho solo detto "ahi!!!"...

La Capitana è di poche parole ed incisive.

Anche durante la doccia,
è stata lei la prima a dirmi se sarei tornata
e che non dovevo preoccuparmi
se non sapevo gli schemi.

Le altre, quasi tutti maschi mancati,
cantavano le canzoncine dello stadio
(Capitano compreso).

Quindi sì: ho giocato,
m'e' piaciuto anche tanto,
perchè pioveva e s'e' continuato lo stesso.
Alla fine ero fradicia ed i capelli zuppi!

Sono un po' delusa/arrabbiata
perchè si è dato per scontato
che io fossi chissàcchì...

va bene.

La prossima volta, andrà meglio.
Non si paga neanche... :)

Quindi io una volta (su due)
a settimana ci andrei.
Speriamo che il mio pseudocapo non si scocci
a riportarmi a casa (romasud) e pii andare
a casa sua (guidonia).

Lui m'ha detto che per lui va bene.
vedremo.

Dice che di buono
ho il passaggio di prima.

Io 35, la portiera 37
e poi tutte under 25.

:/

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page