3.3.05

" Saggezza della nonna "

Una sera, Margherita, la nonna che sta
al mio sopra al mio, parlando del rispetto
e di come andrebbe perseguito, mi dice:

"la prima si perdona;
la seconda si bastona;
la terza: ammazzate come te pare!"

Da una parte è comico,
ma dall'altra devo dire che è estremamente
intelligente.

La prima si perdona,
e ci si concede anche di perdonare
la persona che ci offende.

La seconda volta alzi le mani
e dici "oh! Non si fa: ti do le tottò,
per evitare che lo rifai".

La terza, dato che non posso "ammazzarti"
di botte io, allora sii tu stesso responsabile
delle tue azioni:
se vuoi farti del male, fattelo da solo.

Capito?

Quante volte, invece, abbozziamo, abbozziamo.
Imbarazzate dalla nostra bontà d'animo,
che in realtà è solo debolezza,
e arrabbiate per l'ennesima mancanza di rispetto,
perché non riusciamo a farci rispettare.

Allora, questo proverbio ti dà la misura.

La misura in cui:
tu devi abbozzare, ma solo fino ad
un certo punto.

E chi ti fa del male, in realtà vuole
farne a se stesso.
Quindi si facesse male da solo.

Difficilissimo!

^_^

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page