23.9.05

"Tutto da rifare"

Ho portato Trottola da un altro dottore.
Quello che, ho scoperto solo 3 gg fa, essere
il dio in terra per quanto riguarda
i conigli.

Per fortuna, quanto è stato fatto, non era
sbagliato, del tutto, ma ha creato danni dove
non servivano e non aggiutstao del tutto
dove serviva.

mentre mi sgridava sul fatto che sbaglio l'alimentazione
del coniglio.
mentre mi sgridava sul fatto che fossi alnadata altrove.
mentre mi sgridava sul fatto che tutta roma va da lui
ed io che sto a 100 metri da lui fossi andata a 2 km
da casa mia...

ad un certo punto, afflita, affranta, gli ho detto:
"la prego: non infierisca".

Da domani una nuova cura, che durerà mesi.

Soldi a uff che non ti dico.

A questo punto vado dal dentista.
Così spendo un po' anche per me.

Il problema di Trottola non è batterico, ma osseo.
Punto.

Certo.
Io, che sono ignorante, credo agli uni ed all'altro.ù
Bastardi.
Che s'approfittano così del'ignoranza altrui.

E dire che sarò forse l'unica ad aver letto 2 libri
sul suo animale domestico.

Non che sbagliassi tutto.
Anzi.

Toppavo nelle quantità.
:S

AD un certo punto le hanno infilato acqua sotto pelle.

Trottola era così disidratata
che per poco non ci lasciava la pelle.

Ragazzi... sto sotto ad un treno.

Ciò che mi distrugge, più di tutto,
è costringere Trottola a ingerire via siringa in bocca,
e lei patisce tantisimo queta cosa.
Quanto la mia incapacità.

Spero che dai prossimi giorni riuscirò ad essere meno invasiva.

Che Dio mi aiuti.
Intanto ci aiutiamo da sole.

Per fortuna domani ho trovato anche chi la può portare di nuvo dal veterinario.

Devo essere forte.
Per lei.
Se non per me.

Buon week end,
Margherita
nb: Forza Napoli!!!

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page