1.2.08

"Un film e me"

L'altra sera ho visto "In to the wild".
Il film non mi è piaciuto.
E va bene.

c'era però una domanda che mi rivolgevo
durante il film ed era la stessa.
Sempre e martellante:
veramente era un'affermazione.
"Io non potrei mai farlo".

Io che non sono capace di stare ferma.
Io che affogo nel cibo goni momento
di noia, stress, indecisione, ecc.
Io che ho paura di sentirmi
e di vedermi per quella che sono realmente.
Io che non so proprio chi non sono
e nemmeno chi sono ... e neanche lo voglio sapere per quanta
pauira mi farebbe la "scoperta" (come se sapessi già di essere un mostro).

Io non potrei mai fare quello che fa il protagonista
della storia.

Io ... e così ho in testa da due o tre giorni
un pensiero che gira e rigira nella mia testa
ed è "ma perchè non riesci a startene buona a casa, seduta sul divano a fare nulla?
perchè non provi?"

E così adesso provo.
Mi siedo sul divano e mi letto a fare niente e poi a leggere.
Che Moby Dick mi piace pure.

Ultimo argomento importante.
Stamattina mentre camminavo leggendo
e sono passata vicino a dove mi infrattai con quel famigerato M
che non mi volle, mi sono accorta di essere ancora molto arrabbiata con lui....
Molto arrabbiata...

Tutto qui.
Non l'avevo capito...

=___="

Buon week end!
e forza Napoli!!!! era l'NB! ;)

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page