22.8.11

"Engh..."

Oggi rientro a lavoro.
... basta così....

Anche se
tanto tanto
non mi dispiace!

Ho 15000 cose da fare
in questa settimana che dovrebbe
eddicodovrebbe
essere un po' più calma...

DEvoessere presente a mestessa.
Ricordarmi di ascoltarmi
e di non reagire.

Questa è la cosa più importante.

Ieri, io e S abbiamo chiarito
una cosa e devo dire che sono stata moolto brava:
ho ascoltato quello che diceva,
non ho pensato alla mia risposta mentre lui parlava
(ma mi sono accorta che le mie obiezioni mi distraggono,
dovrei prendere nota delle cose da dire, anzichè interrompere),
ho ascoltato il mio corpo per vedere cosa mi dicesse
ed ho parlato spinta delle emozioni suscitate
e soprattutto parlandone
abbiamo trovato una soluzione ottimale e per tutti.

Il posto di lavoro è molto più pieno di stimoli..
e sarà più difficile stare "attenti" e "centrati"...

Ma ce la metterò tutta
:)

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page