19.5.05

" Convergenza "

Ieri sono rientrata a casa alle 18:50.

Passando ho salutato, come al solito,
i due meccanici sotto casa: Piero e Cristoforo.

Mentre andavo verso casa però,
mandavo sms alla mia amica A,
e non mi sono accorta che dovevo
passare dal calzolaio,
per cui non ho fatto in tempo ad arrivare
davanti al portone di casa, che
ho fatto retromarsc per tornare indietro.

Ripasso davanti a Piero e risaluto e sorrido...

Vado dal calzolaio: le scarpe non sono pronte.
Domani. Ok: ritorno.

Rivado a casa e ripasso davanti ai meccanici.
Arìsaluto e arìsorrido.

:)

Entro a casa, mangio insalata e due panini
e alle 19:34 esco di corsa, per andare al gruppo.

Gruppo che inizia alle 20 ed a cui non sono
mai arrivata in ritardo.
Ma ieri sera volevo vedere fino a che punto
non sono capace di arrivare in ritardo.

Esco e stavo per girare a destra,
ma c'ho ripensato subito, perchè la fermata
dell'autobus è a sinistra e così ho tentennato
una frazione di secondo per vedere se arrivava
un autobus e...

Sento Piero che, si sarà gustato tutta la scena...
e da dietro mi fa:

" A Margherì... Guarda che te faccio a convergenza sà!!!"

Ovviamente sono scoppiata a ridere anch'io...
che mi sono vista girare come una trottola di
fretta e furia...come il coniglio di Alice... ... :))))

Piero è troppo forte: è grosso e rude, ma
è bbbono come un agnellino!!!

Buon giovedì!
Maggie
nb: poi sono arrivata tardi... alle 20:03!!!
che per me, che arivo sempre in anticipo,
è un grosso ritardo!!!

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page