3.5.06

"Essere o non essere"

Chiamo o non chiamo.
Questo è il problema.

SE chiamo
saprò se lui
mi vuole ancora.
SE chiamo, soprattutto,
è un modo per dirgli
che io lo voglio ancora.

Se chiamo posso sapere come sta.
Se chiamo posso sapere dove sta.

SE lui è a Milano fisso
io demordo.
A MIlano non credo andrei.

SE lui è a ROma o ci tornerà
presto, io voglio tentare di nuovo
a stare con lui.

Perchè mi manca.
Perchè nella mia vita
piena e attiva, c'e' un vuoto.

E non riesco a colmarlo.

Stanotte ho fatto un sogno
strano.
Ho sognato quel ballerino
della De Filippi, quello albanese,
che mi faceva la corte,
e che era carino,
ma non mi piaceva lo stesso.
Ero chiusa.

Comincio a credere
una cosa.

Non è che io non incontri persone
interessanti.
Il problema è che sono chiusa.
E non le vedo proprio.

Non so che fare.

Non so se chiamarlo.

Sono dilaniata
da questo dubbio.

v___v

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page