9.11.06

"Il cuore con l'allegato"

L'ho visto,
stanotte,
mentre sognavo,
il mio cuore con
un peso
fatto a forma
di attache.

Che volava sì
ma con fatica,
appesantito...

Mi sono svegliata
perchè il mio battito cardiaco
era impazzito.
Non tachicardia,
non brachicardia,
ne' exstrasistole.

Due normali
ed uno a cazzo
che se ne andava da solo
e rimbombava
in gola e alla bocca dello stomaco.

Ho creduto di morire.

ma ero calma.
ero spaventata,
perchè una cosa così non mi era mai successo di sentirmi il cuiore andarsene per fatti suoi...

Il mio cuore con l'attache...
Il mio cuore con l'allegato.

Ho pensato che almeno così
il mio cuore finalmente batteva...

Ho messo una mano sul cuore
e non lo trovavo.
avevo paura di sentirlo, di trovarlo...

Alla fine, ho pensato di accendere la luce.
Ho provato a bussare alla mia coinquilina
ma non si svwgliava... volevo sentisse
con le sue orecchie come battesse il mio povero cuiricino...
ma non si è svegliata.
e così ho chiamato la mia amica A.
Sebbene veterinaria volevo chiederle un consiglio di tipo medico-medicale...

Non sapevo come acquitare quel cuore così forte che mi gridava dentro...

Dopo aver parlato con lei, devo essermi tranquillizzata perchè
addormentata e stamattina mi sono svegliata.

Viva, ma morta dentro.

persino la mia inquilina si è accorta del mio silenzio.

Al bar mi sono mangiata due cornetti con la cioccolata.
E ho pensato: se devo morire, allora vaffanculo... almeno mi mangio due cazzo di cornetti.

Ho pensato che anche altre cose nel mio corpo vanno male.

Ho un ritardo nel ciclo. STress o chissà che... il mese scorso non mi sono annotata la data del primo giorno e non so l'ultima volta che mi sono "appalloccata" con G (senza aver rapporto...io che è comico...).

Il dito medio della mano sinistra mi sta svegliando la mattina per il dolore.
SI chiama qualchecosa metacarpale... reumatismi.
grossissimo dolore.

Ho le emorroidi.
e mi sembra anche in vfersione grave.

e infine il cuore oggi.

E poi mangio da un mese.
a oltranza.

Non so perchè cazzo sto così.

Credevo fosse il mio
problema con il mio capo,
e credevo d'averlo risolto,
ma l'alro ieri l'ho aggredito
lo stesso per una cosa
che stava per dirmi.

ieri pomeriggio mi
ha proposta al rettorato per
tornare a fare la venditrice
anche se ad altilivelli.
(vendere i ns corsi di laurea
ad aziende con convenzioni
particolarmente vantaggiose
per i figli dei dipendenti).

Ho accettato
perchè così conoscerei un sacco di gente nuova e direttori del personale.
Come al solito faccio le cose non perchè le voglio fare ma perchè posso raggiungere altri obiettivi.

Insomma.

In tutta risposta
oggi ho pranzato davanti al pc.

L'appuntamento dell'altra sera è andato bene.
per adesso c'e' un accordo vago di vedersi.
Sms io e lui risponde.
Boh.
Certo che se non mi cerca un po' lui...

adesso finisco una cosa importante
e poi pauso.

Cazzo.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page