31.5.07

"Quattro minuti"

Ieri sera
sono andata a vedere
"Quattro minuti".

La storia è bella
perchè affianca
dolcezza e violenza,
istinto e dovere,
sorrisi timidi e sguardi gelidi.

Centro di tutto la musica.
In particolare Schumann.
Solo pianoforte
e io adoro
i concerti per solo pianoforte.

E, come ne "Le vite degli altri"
è la musica, l'arte a redimere
le persone,
avvicinarle.

Sempre film tedesco.

Sul voto mi astengo.
C'e' solo una scena
i cui dialoghi non mi sono piaciuti davvero.

Mi astengo perchè
ieri sera mi sembrava
perfettibile.
Stamattina
molto meno.

Ma lo andrei a vedere
prima che esca dalle sale.
Comunque.

Il metro di paragone
è sempre "Le vite degli altri"
che è stato perfetto.
Sotto ogni aspetto.

^__^

Oggi congresso sull'accessibilità web.
pio lavoro.
Poi chissà.
Se non chissà, allora casa,
ninne.

:S

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page