7.2.08

"Il film"

ieri sera sono andata a vedere
"Il vento fa il suo giro".

Bello.
triste.
Realista.

La versione in italiano de In to the wild;
la versione realistica di Lars e una ragazza tutta sua.

Bello.
Triste.
bello.

Italiano.

Lo trovi solo al Politecnio Fandango,
in via Tiepolo, 13 a Roma.

Ci vuole un certo fegato.
E una certa sensibilità.

Ne escono meglio i francesi.
E già uno si potrebbe stranire.
però questo francese dice pure un sacco di cosette carine...

Insomma... bello.
Drammatico.

Scenetta.

Eravamo in tre fuori dal cinema.
Tre donne.
Passa un tipo.
odio... mi giro per bene e penso che sia Giorgio pasotti.
Parlo alla mia amica e stupita le chiedo se sia lui.
lei si gira e dice che non ci vede.
Chiediamo alla nostra terza amica.
E lei ci dice:
"non mi sembra sia lui... ma non potevate fermarlo???"

Ecco.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page