16.3.11

"Personalità e scrittura"

Sto scambiando
qualche email con il mio
compagno di doppio, F.

Un avvocato di 50 anni.
Bell'uomo, figura estremamente interessante:
ha tutte le caratteristiche che in un uono mi piacciono.
Parla benissimo, ha una cultura infinita, educatissimo,
e quando smasha è fichissimo.

Sarà alto 180 cm circa,
magro, asciutto.
Sul campo da tennis è estremamente reattivo e veloce,
ma non gli daresti una lira a vederlo,
perchè non ha nulla di apparente,
ma è tutta sostanza.

Il suo temperamento
si evince così
tanto dal suo tennis,
che nel botta e risposta è sempre vincente,
quanto nel suo modo di scrivere.

Sarà che è un avvocato,
sarà che è estremamente formale,
ma cerca in tutti i modi di superare le barriere
che lui stesso pone,
ma leggerlo è una comica.

Sproloquia,
non logorroico dal vivo,
quanto prolisso nello scrivere.

Ieri, gli avevo scritto una email,
ma poi mi sono accorta di essere stata troppo prolissa anch'io e così ho tagliato e ridotto a 10 righe.

oggi mi è arrivata una risposta
di altrettante righe.

MI ha copiato lo stile...

forse si è accorto che era troppo prolisso...

Le persone così intelligenti,
così reattive,
che sanno fare/dire tutto il necessario
nel minor tempo possibile
le subisco un po'...

Ma la mia ammirazione
e la mia stima per lui sono evidenti
e dette.

Mi piace e infatti voglio presentargli Barbara.

Secondo me, Barabara lo può annichilire con la sua femminilità.
e mi piacerebbe vederlo e come reagirà
di fronte alla femminilità vera.
Non la mia... :))))

Il 26 verrà a pizzare con noi...

Vediamo che fa...

:)

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page