29.3.02

L’ATTENZIONE PER I PARTICOLARI.


A volte mi domando come mai io abbia così poca cura dei particolari.

Ho due paia di scarpe : uno nero ed uno marrone.
Una cinta di cuoio.
Una cinta di strass.
Una collana con ciondolo.
Tre paia di orecchini.

Che dici: e’ poco?

Chisà da cosa dipende l’attenzione peri particolari…
Credo sia proprio una cosa di carattere.

Quando giocavo a tennis ( nonnò…tranquillo: e’ solo un dettaglio ),
quando mi dicevano che la palla era fuori di 10 cm, io dicevo:
e’ fuori o dentro?
Che importanza ha se di 10 cm o 20 o 1 m ?
SEMPRE FUORI E’!!!

Ebbene…

Quando mi trucco non metto fondotinta, cipria, fard etc etc…
metto solo un po’ di matita, fard e rossetto… nient’altro…

Se devo comprare una macchina, la mia domanda e’:
ce le ha 4 ruote ed un motore?

Basta…

Se devo mangiare un piatto di pasta con il sugo,
non ci voglio il parmigiano, perchè poi tutto sa di parmigiano
e invece io voglio sentire solo il sapore della pasta…

Se prendo un caffè non lo prendo mai macchiato…

Se devo andare in qualche posto vado con il mezzo più idoneo:
treno o autobus o metropolitana!
Anzichè ammazzarmi con la macchina o l’aereo…

Se devo scrivere una lettera, raramente metto le maiuscole dove dovrei…

Se indosso un paio di scarpe con i lacci, raramente le allaccio:
tanto poi devo slacciarle…

Sono matta o la mia e’ solo scarsa attenzione per i particolari…inutili?

Probabilmente sono inutili per me ed essenziali per altri…

Sicuramente e’ così…

baci

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page