5.4.02

Il mio pensiero fisso

La mattina mi alzo e la prima cosa a cui penso e’ LEI.
La sera, appena rientro a casa, dal lavoro, la prima cosa che faccio e andare a salutarla.
La notte, prima di andare a dormire, il mio ultimo pensiero e’ per lei.

Il mio amore , la gioia della mia vita, e’ Trottola: il mio coniglio nano.

Sono innamorata anche di un uomo, il mio amoruccio, Renato,
ma lui non c’e’ mai, mentre Trottola c’e’ sempre e mi aspetta sempre con ansia… ;-)

Trottola rimane tutto il giorno in gabbia quando io sono a lavoro,
per cui appena rientro vado a liberarla e lei inizia la sua “danza”:
mi gira intorno per manifestarmi la sua felicità, mi sale sulle gambe,
mi cerca mentre circolo da una camera all’altra…
o mi aspetta mentre rimango in bagno fuori dalla porta…

La sera sale sul divano e mi aspetta, perche' sa che sul divano io le faro' tante coccole...

Di notte la rimetto in gabbia per cui la sera prima di andare a dormire
mi preoccupo di mettere e mangime a sufficienza e controllo l’acqua.

La mattina, appena mi sveglio, la libero e cerco di farla stare libera il più possibile,
visto che poi la devo rimettere in gabbia…Se necessario mi sveglio prima di quel che dovrei,
pur di farla circolare un po' per casa...

E’ la ragione per cui la mattina mi alzo ed il motivo per cui mi sbrigo a tornare a casa.
E’ la gioia della mia vita e mi da tante, tante, tante soddisfazioni.

Tutti quelli che hanno visto IL MIO ANIMALE DOMESTICO mi prendono in giro;
mi dicono che non e’ nana e che sembra un abbacchio …
Oppure sfottono le sue orecchie che cadono in basso ( tipica caratteristiche dei conigli razza ariete ) ,
ma…sai come si dice:

“ OGNI SCARRAFONE E’ BELLO A MAMMA SUA”… e meno male…

che dici? Sono malata?
Anche se lo fossi…non me ne importa niente!!!
:-P



0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page