15.3.04

" Fino all'ultimo "

Chissà quando crescerò, io.

Quando facevo l'università, raramente riuscivo,
responsabilmente, ad organizzare i tempi dei miei studi,
senza arrivare con l'acqua alla gola,
ad una settimana dall'esame.

E per quella settimana non immagini quanto studiassi!
giù a studiare, ripetere, organizzare gli studi,
leggere, rileggere.

Come se, solo in quell'ultima settimana,
il cervello decidesse di funzionarmi.
Come se il mio senso di resposabilità
si risvegliasse come la "bella addormentata nel nosco".
Alla fine della favola.

E così, anche questo week end, in cui avevo a
disposizione ben due giorni per pensare a come
sviluppare una certa idea,
mi sono ridotta a lavorare solo e tutto ieri
( sabato ho cincischiato, tentato, ma
sentivo di avere:
a) troppo tempo ancora
b) le idee ancora troppo confuse
c) troppa paura di non riuscire a fermarne nemmeno una!!!).

E così, ieri, fino alle 22 circa ero lì, sul pc,
mentre guardavo la tv,
a lavorare, a pensare.

E devo ringraziare
il mio amico Mister Y,
perchè mi ha dato il là giusto.
Il giusto punto di partenza,
anche se sono ancora in mare alto!

A pranzo, c'ho messo un paio d'ore
a finire di mangiare.
Prima di cena, ho giocato con la piccola Beatrice,
la bimba dei moldavi che stanno da me,
e che ogni giorno diventa sempre più bella e mi riconosce già!
E poi mi sono concessa mezz'ora in un internet point,
ma per puro lavoro.

INsomma, all'università solo per un esame sono riuscita
a studiare come e quando dovevo: economia II:

Riuscirà il nostro eroe a diventare un
eroe responsabile?


Mah!

:S



0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page