3.3.04

" Avrei voluto raccontare di... "

...ieri sera, perche sono andata a trovare
la mia amica Prof,
nel suo nuovo appartamento,
... tinteggiato da lei e dal suo amore,
... in cui andra' a convivere...

Avrei voluto parlare del ragazzo trovato lì con loro,
un amico di lui,
che dopo 10 minuti che ci conoscevamo
mi ha dato un indirizzo importante,
con tanto di "persona" a cui indirizzarlo,
a cui inviare il cv.

Avrei voluto parlare anche della frase
che questo ragazzo ha pronunciato:
"Temo solo Dio"
e di come mi avesse colpita.

Ma stamattina,
mentre venivo a piedi a lavoro,
sul Corso,
una scena
mi ha "investita".

Camminavo lungo il marciapiede.

Ad un certo punto,
un cagnone bianco
maggrAnde
mi viene incontro.

Tutto "proteso" nella corsa,
ma corre blandamente,
in scioltezza...
non al massimo, ma nemmeno poco...

Sembrava un angelo.

Un cane angelo.

Mi scanso,
vendolo avvicinarsi a me,
perchè era grosso,
ma mi rendo conto,
solo dopo avermi superato,
che stava
"al passo"
del suo padrone.

Il padrone,
però,
stava
su uno scooterone.

:)

Mi sono girata
ed ho avuto la certezza
che fosse come credevo:

cane
e
padroneinmotorone

"correvano"
affiancati,
a velocità
sostenuta.

Certo...che scena...

Ad un cane così grosso
far fare "duepassi"
sarebbe cosa ridicola...

Così invece
puo' effettivamente dare
un minimo
di sfogo
alla sua
esuberanza...

Che scena ragazzi....

Il muso del cane
che mi viene incontro,
le orecchie all'indietro,
lo sguardo in avanti
sicuro del padrone al fianco..
ce li ho ancora davanti agli occhi!

Buon mercoledì!

^_^

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page