9.11.04

" Stanotte "

Trottola è salita sul letto, mentre dormivo.

So bene che se non la controllo,
si rosicchia lenzuola, copertina, materasso...

Per cui sono rimasta "in guardia" per oltre un'ora.
Poi, quando ho capito che "calma" e senza coccole non ci sarebbe stata ferma, l'ho presa e messa in gabbia.

Il senso di colpa per averla tradita mi ha fatto tardare ad addormentarmi.
Ma il pensiero di restare ancora sveglia per controllarla,
mi ha "salvata".

Eppure ero davvero felice di riaverla con me sul letto.

Ma d'altro canto non so se stanotte la chiuderò direttamente in gabbia.

Non posso chiudere la porta perchè lei viene a gratta per entrare.
E poi se chiudessi la porta
non potrei sentila correre come una matta per il corridoio avanti e indietro...

Insomma... una gioia enorme ed una certa tristezza.

Un coniglio resta un animale non domestico.
non c'e' niente da fare.

L'illusione che ciò accada è forte, così come lo è la speranza.
L'egoismo di vederla restare immobile sul mio letto accanto a me è tanto...

Mi sento in colpa e sono felice.
Che devo far?

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page