23.2.07

"Nel mondo, Merlo e D'Alema, io"

Su ciò che è accaduto ieri,
sono pienamente d'accordo con quanto
ha scritto Michele Serra, ieri,
su Repubblica.

In sintesi:
gli idealisti
possono far
crollare il mondo.
Sarebbe meglio
se non esistessero
in politica.

Su D'Alema è addirittura
commovente
l'articolo che
ha scritto

il grande
Francesco Merlo,
stamattina.

Con la sua solita eleganza
Merlo (mi piacerebbe troppo conoscerlo!)
passa dal merito
al principio...

Su D'Alema, lo sai,
io non ho nulla da dire.
Approvo ogni suo modo di essere.

Dalla sua
"E' questa la politica intyernazionale
dell'Italia. Se non vi piace non votatela"
al
"Qui sono il solo che non ha incontrato Dio
e il solo che in agenda non ha previsto
alcun incontro con Dio".

Mi balenano
in mente idee e futuri
futuribili:
- aprire una azienda di comunicazione
con le ragazze del master (tra cui la mia convivente)
- andare a chiedere il finanziamento europeo (ce lo darebbero sicuramente);
- attivare una impresa di "formacoppie)
- rilevare una attività, che sia un bar o un locale e farne ciò che voglio, al meglio...

Nel frattempo, continua la mia dieta
e il mio invio di curricula.

oggi è venerdì.

Al cinema andrò a vedere Apnea e
Saturno contro.

Surely!

Buon week end!
Maggie
nb: Forza Napoli!!! ^___^

2 Commenti:

Alle venerdì, 23 febbraio, 2007 , Anonymous Anonimo ha detto...

Bhe su D'Alema non male anche l'ntervista a Letta che ipotizza unBerlusconi-D'Alema tecnico... alla prossima caduta di Prodi.
Ma approvi anche la giacca di una taglia piu grande usata dal Baffino nell'ultima seduta ala Senato? io ne avevo una così... per giunta marrone e la ho cestinata dalla disperazione :-)
Loogut

 
Alle venerdì, 23 febbraio, 2007 , Anonymous Anonimo ha detto...

ciao

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page