23.11.07

"Come una giornata..."

... normale diventa di merda?

Basta la mattina svegliarsi
45 minuti prima del solito
per fare una cosa con un collega.

Basta, in treno, leggersi qualche pagina di troppo
di "Alta fedeltà" che è un libro tristissimo
e i miei pensieri sono tornati all'unico uomo
che credo d'aver amato in vita mia.

Basta andare a lavoro, perdere il tappo della Pen Drive
e basta che qualche stronzo lavori male e altri stronzi
lavorino male.

Tutto ciò mi porta ad interpretare male
segnali/ma anche non segnali del mio studente
preferito...

Mi sento brutta e pesante.
E vecchia.

Neanche mi va di guardare Meetic.
Fugurati.
Bella giornata del cazzo.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page