21.12.07

"Domani la porto"

Stasera ad un certo punto è caduta...
Trottola ha perso l'equilibrio nella gabbia
ed è caduta su un fianco...

Mi si è spezzato il cuore
in una frazione di secondo...

Non ce la faccio.
Non ce la faccio
a vederla soffrire
oppure
se non soffre
non ce la faccio a vederla
impotente
come era in quel momento
e come è spesso così
ultimamente.

Non ce la faccio.

Domani la porto e la faccio
"addormentare".

Dal sonno eterno.

E' ancora così bella
che mi sembra uno spreco.
Anche con il manto ricresciuto a pezzi
è ancora bellissima.
Morbida e mi sembra
ancora più dolce e affettuosa.

E' già da tanto tempo che
non circolava per casa
e quindi mi ha fatta abituare
lentamente alla sua assenza
...

Da domani
non ci sarà più.
COme U,
come nonno,
come Stefano.

Un sospiro di sollievo
ma anche un grido
che viene da dentro
che dice "noooooooooooooooooo!!!"
perchè non posso fare niente
più, perchè non ho potuto fare niente,
perchè non potrò fare niente.

La mia bambolotta............

Ma almeno anche lei
passerà a miglior vita...
Potrà essere di nuovo
la TRottola che era
quando era giovane...
o anche quella di pochi mesi fa...

Domani la porto.
La addormentano,
la avvelenano.
Morirà.
E non posso immaginare
il veleno che le gira in corpo
ed in due o tre secondi la uccide.
Come una morte bianca e liquida
che silenziosa
si impossesserà di lei.

Vorrei cremarla.
E andare a spargere le sue ceneri
in un prato... dove non ha mai avuto
fare la vita che avrebbe fatto
se fosse nata libera...

Ecco..
da domani sarà libera...

Come non lo è mai stata....

Buona notte,
Maggie

6 Commenti:

Alle sabato, 22 dicembre, 2007 , Anonymous ehvvivi ha detto...

mi spiace.
un bacio a te e alla tua piccola :**

 
Alle sabato, 22 dicembre, 2007 , Anonymous Cinzia ha detto...

Coraggio fai bene a non volerla far più soffrire, un abbraccio

 
Alle sabato, 22 dicembre, 2007 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mi dispiace, so quanto è brutto.
Un abbraccio anche se non ci conosciamo.
Giuly

 
Alle sabato, 22 dicembre, 2007 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mi dispiace, so quanto è brutto.
Un abbraccio anche se non ci conosciamo.
Giuly

 
Alle sabato, 22 dicembre, 2007 , Anonymous Anonimo ha detto...

mi dispiace tantissimo.

 
Alle domenica, 23 dicembre, 2007 , Anonymous stella-marina ha detto...

Ho conosciuto Trottola a casa di Maggie. Era bella, una palla di pelo che ti guardava con degli occhietti furbi e vispi. Era pure buffa per me che non avevo mai visto un coniglio nano, ma ne avevo tanto sentito parlare da Maggie al corso di web writing.
Anche se ora non c'è più, cara Maggie, pensa a tutto il tempo che c'è stata e a tutto quello che ti ha dato,d'amore e d'allegria... un abbraccio, Marina

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page