5.1.08

"Sogni"

Stanotte ho fatto due sogni,
molto lunghi ed elaborati.
Alla fine di ognuno dei due
mi sono svegliata, per quanto forti
fossero le sensazioni e le emozioni scatenate...

Punto comune è che perdo qualcosa.
In entrambi a che che vedere con
i documenti, la borsa, il bancomat, il cell.
Rubati e persi.

Non so se questo sia uno dei risvolti
del recente furto subito a casa,
e quindi una paura che non avevo ancora realizzato
del tutto ma che inizia ad essere forte (di notte
spesso sogno di furti, rumori, paure) e che sto
metabolizzando pian pianino...
O se una specie di recupero di emozioni
rimosse in occasione di altri furti e/o perdite subite.

Mi ricordo quando "persi" il portafoglio,
nel 2005 credo...

Ma mentre facevo la doccia ho pensato
che invece forse entrambi i sogni
volevano farmi "tornare" alla realtà.

Perchè io non ricordo le cose
non le vivo
perchè non sono mai presente ad esse.

Sai il multitasking?
Ecco.
Io è come se fossi su una cosa
ma anche su altre due contemporanemamente
e quindi non sono mai veramente presente a quello che sto facendo.
Ed è ovvio poii che non lo ricordi,
che dimentichi (se mai l'ho ricordato e/o memorizzato)
ciò che ho detto, fatto....

Un invito a essere più presente a me stessa.
proprio come mi diceva il mio psicoterapeuta.
Che mi diceva "Margherita, stia qui!".

E sono tre o 4 giorni
che penso di riprendere la terapia.

primo perchè mi aiutava tanto ad avere
più consapevolezza del mio corpo.
SEcondo perchè mi aiutava a restare qui.

E adesso un po' mi spavantano questi
sogni... mi spaventano per l'intensità che anno,
per la forza del messaggio...

Mi sveglio stranita, appassita direi...
Stanca ...

Buon week end,
Margherita
nb: ma il Napoli gioca? ... ;) Forza Napoli!!!!!!!

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page