10.11.08

"Rientro"

Olimpia stanotte mi ha svegliata tre volte.
Ed ero felicissima!!!
Il periodo lontano da me non le impedito
di ricordare le sue "abitudini" affettive!
:)))))
Mi sono svegliata contentissima ed a maggior ragione,
sapendo che il mio "uomo-cornetto" mi stava aspettando...

Già, perchè ieri mattina, dopo l'approdo a Napoli, sono arrivata a casa
alle 9...giusto giusto per fare colazione...
E, dopo i due bacetti di benvenuto, il mio uomo cornetto che mi dice?
"guarda chi t'ho portato oggi? Alessandro!"
.. maccccccome? Ma che me ne importa di Alessandro????!!!!!

Comunque, con me, è sempre gentile...
Ieri sera, ad esempio, ero lì con una mia amica,
gliel'ho presentata e lui quando è andato via
si è chinato per baciarmi e io non me l'aspettavo...

Anche stamattina si è avvicinato e ci siamo scambiati due baci
ma mi sono accorta subito del disagio che provavo e gli ho detto:
"ma adesso che facciamo? ci baciamo sempre? No! E' successo stamattina ma poi mai più!"
e lui: "facciamo come capita no? random!" e io "ennò perchè se è random
poi non ci si capisce, uno porge la guancia e l'altro no... e viene fuori una cosa strana... No?"

Sìlosò...sega mentale e gli sarò sembrata matta come una matta vera...però avevo ragione:
non voglio iduebacetti che li dai e neanche te ne accorgi.
Voglio un accordo consapevole sul fatto di darsi due baci.
Sentire poi le sensazioni relative.
anche se di due bacetti qualsiasi.

E poi c'e' la questio del condominio.
Si scatenerà un inferno?
Il mio vicino in parte ha ragione: gli metteranno un forno sotto la camera da letto.
L'altro vicino è stizzito soprattutto perchè hanno proceduto senza chiedere i permessi. quindi più per una questione di principio che di merito.
E io, che sono d'accordo a che facciano questa cosa, apertura della pizzeria, mi sento un po' forsescema... perchè acconsento quando tutti sono contrari. perchè a quanto pare sono tutti contrari... chissà... IO, in ogni caso, alla riunione di condominio cerco di starci.
Mi sembra che le cose positive siano più delle negative. tutto qui.
E poi mi dispiacerebbe molto se fallissero o se dovessero chiudere.
Il quartirere si è ripopolato. E' più vivo, anche di età media...

Mi sento in colpa forse per l'eccessiva leggerezza con cui mi sono schierata.
E mi sneto in colpa perchè mi sento come se stessi facendo il doppio gioco. Parlo con una parte e poi con la parte avversa eriferisco le informazioni raccolte ma neanche tutte... forse sto alimentando un fuoco che forse prima non era neanche acceso... Boh....

Intanto, tutta questa mattina sono stata lì, quasi sempre in compagnia... con lui che mi gira intorno, mi guarda... Ad un certo punto l'ha buttata lì e fa "vado a prendere i giornali in edicola! e vedevo che stava fermo e mi guardava. e così ho detto"vengo anch'io". e siamo andati inseme in edicola. Lui è stupito della mia energia. Ha chiesto persino alla mia coinquilina fino a che ora sono "così"... non ci crede... Però non si sbilancia in altri modi... sta cosa del bacetto... ma dell'accompagnarlo a prendere i giornali ho voluto io credere che fosse un invito. lui mica mi aveva detto niente... mah... mi piace. mi piace.

Intanto un altro rapporto che ho progredisce, si chiarisce, ma poi si riblocca.
le parole sono chiare. i gesti meno.
Imbarazzo, incmprensione, paura di creare una frattura e di non sapere come sanarla,
ma anche paura di creare fratture...

Anche un altro rapporto ieri si è chiarito un po'... certo, non come avrei voluto, ma siamo arrivati ad una soluzione di compromesso... vediamo se procede meglio...

Oggi mi sono auto-vacanzizzata... adesso doccia, pranzetto, poi caffè... poi ninne con Olimpia... poi vedrò... insomma nulla: non voglio fare nulla... :))))

2 Commenti:

Alle martedì, 11 novembre, 2008 , Anonymous Anonimo ha detto...

vai così!

 
Alle martedì, 11 novembre, 2008 , Anonymous Anonimo ha detto...

Meg, non cambi mai!!!!!!!!!!!!!

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page