7.7.09

"Scene da una cucina"

Domenica mattina, stufa marcia di mettere
le scarpe con i tacchi, per alleviare il dolore
al tallone, e contenta di non aver sentito
fitte al primo passo messo a terra scendendo dal letto,
mi sono messa un bel paio di infradito
ultrabasse.

Beh... nessun dolore...

Ho camminato, per circa 50 metri
e... nessun dolore...

Ho continuato a camminare,
stando attenta alla postura,
a come appoggiavo il piede,
attenta ad ascoltare il rumore del dolore
con le orecchie... a testa bassa... e
.... niente... nessun dolore...
o solo piccoli dolori, ma non intensi
come lo sono stati di recente...

E così una sorta di euforia
m'ha presa ... tanto che sono andata a fare la spesa
ed ho comprato un quintale di insalata.
Decisa a strafogarmi di insalata per tutta
la domenica...davanti a due film...

E così mi sono vista.
"Diverso da chi?" e l'ho trovato, a tratti, geniale...
divertentissimo... Voto: 6 e 1/2.

Ho però o passato tutta la prima mattina a lavare ed asciugare
un secchio di insalata.. e chi mi conosce sa che io non mangio anche la terra...
:DDDDD

Insalata che ieri sera non ho mangiato
perchè ero a cena fuori e stasera anche a sorpresa un amico
mi ha chiamata e così è uscito un apputamento per cena...

Insomma, non volevo far andare a male l'insalata
(cazzo, tra il lavaggio e l'asciugaggio ho perso tipo due ore)
e così prima di recarmi dal mio amico, quartiere africano,
ho fatto in tempo a:
- prepararmi due secchi di insalata,
- a mangiarli in 30 minuti precisi...
- ingollati o trangugiati o fagogitati se vogliamo,
- in piedi,
- su una gamba sola, la destra,
- mentre la sinistra era infilata, dal piede talloninizzato alla caviglia,
immersa nell'acqua gelata del lavandino della cucina
come antinfiammatorio naturale della tallonite....

:DDDDDDDDD

La settimana scorsa è arrivata la bolleta Enigas
di importo zero euro.

Ho iniziato "L'uomo senza qualità" di Musil.

Domani gioco a tennis
spero con un signore non fortissimo
ma con cui non c'e' bisogno che mi impegni
ma con cui mi divertirò sicuro...

Sono le 23:55 e sono ancora sveglia...
e fa un caldo cane..

ma devo dire che l'immagine di me e dell'insalata
mangiata con un piede immerso
nel lavandino della cucina è stato il mio primo sorriso sereno
di oggi... :)

1 Commenti:

Alle mercoledì, 08 luglio, 2009 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma chi era l'amico questa volta. P. R.S. V. A.N. E soprattuto ma che ti sarai amngiata dopo tutta l'insalata?

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page