9.11.09

"Cadere"

Avevo avuto diversi segnali "premonitori",
ma li avevo o tamponati con mezzi di emergenza
o proprio rimossi...

L'ultima avvisaglia l'ho avuta l'altra notte,
durante un sogno credo... o nemmeno ricordo bene
cosa sia successo...

de facto, mi sono ritrovata esattamente
come stavo prima di iniziare la mia terapia
circa dieci anni fa...

Certo, ad oggi, so bene come superare
quel sintomo, ma resta comunque una battaglia
da vincere ogni volta, anche sapendo che la guerra
in parte l'ho già vinta io...

Ma uanta fatica, quante energie...

Ogni tanto quindi mi capita
di cadere... e di non accorgermi neanche d'essere caduta.
Sono i periodi in cui mi perdo e devo ritrovarmi...

Ultimamente, la mia coinquilina,
i tour di lavoro, i problemi al Circolo,
il tallone, che costantemente mi fa male,
lo stesso S....

Non gioco praticamente più a tennis,
non vedo più le mie amiche,
mi allontano da me per dirigermi
verso altro/altri...

E come chi soffre di attacchi di panico
quando sta male gli viene l'attacco,
a me, quando sto male e non me ne accorgo,
mi ritorna quel "pensiero", quella sensazione,
quell'emozione... da cui mi devo
"guarire" per tornare in me...

E' un come una serie di semafori passati con l'arancione:
ad un certo punto il semaforo rosso c'e'...
e devo fermarmi per forza...e per fortuna!
:)

E non devo distrarmi.

Devo restare concentrata sul colore dei semafori.
Un po' perchè è facile far finta che anche quello rosso
sia ancora arancione, se non addirittura far finta
che sia verde...
Un po' perchè so che se mi fermo al rosso,
poi sarà di nuovo verde...e avrò via libera...

E' arancione...
E' arancione...

Domani devo fare una cosa importante.
devo ricrearmi la rete.
Devo rivedere l'ABS...

;)

1 Commenti:

Alle martedì, 10 novembre, 2009 , Anonymous Anonimo ha detto...

nel caso passati col giallo

aho stai fori popo borgo pio

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page