7.8.02

QUANTO MI PIACE LEGGERE
======================

Credo sia la cosa che mi piaccia fare di più,
nell’arco della giornata.

Non importa che si tratti di leggere per studiare
o di leggere per il piacere di leggere…

Sull’autobus, per strada mentre cammino,
sul treno, sui mezzi pubblici…

Nella mia borsa c’e’ sempre un libro…
ed una matita.

A volte sottolineo passaggi singolari o
particolarmente belli ed emozionanti.

Ho smesso di pensare che i libri debbano
essere intoccabili.

Li fodero se sono molto voluminosi e
devo studiarli, ma annoto pagine importanti,
faccio orecchie, sottolineo, a penna, a matita,
con l’evidenziatore…

Un libro intonso, per me, non e’ libro,
non e’ letto, non e’ vissuto.

Da quando la fissa di fare il web copy e’ diventata
un’aspirazione professionale, ho letto non so
quanti libri in materia.
Piccoli, grandi, stretti, lunghi…
Tutto sullo scrivere, sul come, sul quando,
sul cosa…
A volte e’ relativo al web, altre e’ sullo
scrivere e basta.

Ieri sera ho appreso che esiste un libro intitolato
“ Psicologia delle scrivere “ e...
non posso perderlo…

C'e' stato un lungo periodo in cui ho letto,
non so quanti, libri sulla psicologia
del comportamento...

Però, ai periodi di studio, mi piace alternare
la lettura di libri normali:
romanzi, racconti…
di autori italiani...
Insomma…qualcosa di più coinvolgente.

Sabato ho comprato un libro di Fabio Volo,
pensa, simile al film di cui e' stato
protagonista : “ Casomai “ ( che consiglio ),
dedicato alla crisi dei trentenni
della nostra generazione
( anno più, anno meno ).

E’ un libro fatto di tanti luoghi comuni:
cose che accadono a tutti,
cose che sentono tutti……
solo che lui ne ha fatto un libro!

E’ leggero, spiritoso, spesso mette allegria…
Simpatico, senz’altro.
Preferisco Fabio Volo in versione attore!
In un paio d'ore lo leggi...

Ho iniziato un altro libro :
Gian Luca Favetto “ A undici metri dalla fine “:
bello…atipico..Ambientato nel calcio...
Sono arrivata ad un terzo del libro,
ma si respira una atmosfera strana…
quasi irreale…

E stamattina, per la settimana di ferragosto,
ho comprato
“ Manola “ di Margaret Mazzantini,
di cui ho gia’ letto “ Non ti muovere
( bellissimo romanzo che consiglio a tutti ).

“ Manola “ racconta di due sorelle,
l’una l’opposto dell’altra… ma in fondo simili…
La Mazzantini, inoltre, scrive benissimo.
Sa comunicare quello che sente con grande facilità.
Per cui, per questi giorni di riposo,
sono a posto.

Sì, riposo, caro “ speriamolettore “…

DA DOMANI MI PRENDO FERIE…
CONTUTTOCHESONODISOCCUPATA!!!

DALL’ 8/8/02 AL 20/8/02 ( COMPRESI )
IO, IL MIO BLOG E LA NEWS LETTER
SAREMO ASSENTI.
LASCIATE UN MESSAGGIO DOPO IL
“beeeeeep”:
SARETE RICHIAMATI AL PIU’ PRESTO!
.


Ti auguro un buon riposo e…a presto!

Con sincero affetto,
maggie

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page