25.9.02

STAVOLTA IL PROBLEMA E’ SERIO DAVVERO
=======================================

Se una ragazza che stimi e di cui ti fidi si trovasse
in difficoltà non la aiuteresti?
Ecco…la mia Georgie e’ in difficoltà!

Ore 20:00. Georgie ed il marito sono appena andati via.

Lei è la ragazza moldava che viene a farmi le pulizie.
Non le fa solo a me, ma a mezzo quartiere,
mentre il marito fa da “badante” ad un vecchietto,
24 ore su 24. Lui non esce mai. Lei è sempre in giro.
Abitavano entrambi dal vecchietto, nella stessa casa.

La nuova legge li avrebbe messi in regola e tranquillizzati.
Era cosa fatta: lei messa in regola da una coppia
e lui dai figli del vecchietto.

Crolla tutto: il vecchietto sta malissimo …in agonia…
E la figlia manda Georgie e marito a spasso, nonostante
l’impegno preso di regolarizzare quest’ultimo.

Stavano per essere completamente felici e adesso
sono di nuovo quasi all'inferno!
Tornaranno nell'inferno della clandestinità: immigrati e
senza permesso di soggiorno, senza casa e senza lavoro
.

Georgie è venuta da me.
Mi ha riportato il libro che le avevo prestato e per chiedermi
se avevo trovato notizie per lei.
Era già da una settimana che mi aveva chiesto di
capire cosa sarebbe successo al “contratto per badante”
se il “badato” fosse morto, prima o durante la regolarizazione.

…ma oltre ad un numero verde del ministero dell’interno e
alla mia ospitalità per qualche tempo non so aiutarla in altro modo.

Mi fido di lei. Ma non so come aiutarla.
Le ho detto di comprare “lavorare a Roma e nel Lazio” per il marito.

Per lei posso provare ad organizzare una specie di messa
in regola, per colf però, non per badante…ma resterebbe un
mezzo inciucio:
io e tutti quelli per cui lavora Georgie, potremmo diventare
il suo "datore di lavoro! ( ovviamente uno solo di noi sarà
il datore di lavoro ufficiale ) e metterla in regola.
Lei pagherebbe i soldi arretrati di sanzione e noi le pagheremmo
il "salario". Tanti a dare i soldi ufficiosamente, ma ufficialmente
uno solo.

Si potrà fare?

Per il marito Georgie dice che lei riesce a farlo mettere in regola.

Il problema e’ che possono stare qui con me… ma per quanto?

Georgie e’ una ragazza d’oro… Quando le ho detto che poteva
venire qui è diventata rossa…Si è zittita, diceva che era troppo…
che non voleva dare fastidio...

Sono così giovani e così pieni di buone intenzioni
che devo fare qualcosa per loro…


Pensavo di mandarli verso i Castelli Romani.
Lì la vita costa meno e la gente e’ buona.
Servono mani e braccia solide per le vendemmie e forse per lui
ci sarebbe un lavoro…anche se per poco…

In che modo io e te possiamo aiutarli?

Non credo sia un problema di soldi…
serve ...solamente vera ...

...SOLIDARIETA’…


Possiamo aiutarli?

Fammi sapere!….presto!

maggie

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page