1.10.02

L’ULTIMO BACIO
=============
Discorso al mio “amoruccio”…

Domenica mattina ho aperto la mia "scatola dei ricordi":
volevo buttare via un po’ di cose...

Ho ritrovato questi bigliettini dei baci Perugina
che, chissà perché, avevo conservato….

“ Il silenzio più eloquente: quello di due persone che si baciano “.
“ Amore è rivelazione improvvisa: il bacio è sempre una scoperta”.
“ Un amore senza baci è come un colloquio senza parole”.
“ Un amore senza baci sonnecchia e si addormenta”.
“ Baci: parole che non si possono scrivere “.


Amoruccio… Tu mi ami.
Non me lo dici, ma, a tuo modo, mi ami.
Ed il tuo modo di amarmi è naturalmente diverso
dal mio...

Posso chiederti di amarmi più come vorrei io?
Posso chiederti di essere pocopoco diverso da come sei,
in nome della mia serenità?

Posso farti questa violenza?
… lo faresti per me?

Per il mio compleanno ho espresso un desiderio.
Tu hai creduto di averlo esaudito.
In realtà, secondo me non avevi capito neanche
che cosa io volessi realmente…

Esprimo così lo stesso desiderio di quel giorno,
e vorrei che tu lo esaudissi, ma non per un solo giorno….

Spero che tu abbia capito cosa voglio, ma me lo puoi
sempre chiedere chiaramente….atupertu…!

Chiedo tanto? Troppo?

Lo so che il discorso sembra strano…spero che i miei
“speriamolettori” e “lettorifedeli” mi perdonino…
ma volevo ufficializzare la mia "richiesta"...

Tua

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page