28.5.03

Cime tempestose

Lo so che lo sai.
Sto rileggendo Cime tempestose
e sono “rapita”.

Lo leggo sull’autobus,
per strada,
appena torno a casa la sera,
in bagno,
a letto…

E sono soltanto a pagina 89 di 239.

Sono rapita dalla bellezza e dalla forza dei personaggi.
Le immagini dei visi, delle espressioni dei protagoinisti sono
così nitide che mi sembra di averli davanti...

Niente da fare.
Non resisto.
Mi basta leggere di un bisticcio da Cathy e Heathcliff
o di un loro parlare dell’altro
o leggere dell’odio e dell’amore che li legava
che mi viene da piangere.
E piango ovunque io mi trovi.
Lucciconi o sorrisi tristi e sognanti.

C’e’ una scena in cui Nelly, la domestica, chiede a Cathy
perché voglia sposare il rivale di Heathcliff.
Ed è bellissima.
Tanto bella che volevo evidenziarne le pagine.

Guardo in basso e noto, intorno al numero di pagina,
un cerchietto
Cerchietto che continua fintanto dura il dialogo tra Nelly e Cathy.

Dialogo su cosa sia l’amore.

:)

Ciao…
maggie

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page