15.5.03

Pausa pranzo al Pantheon

Ore 13:06 : il solo spacca le pietre.
Resto dentro a pranzo? nonseneparlaproprio!
Decido di fare una pausa pranzo cristiana:
un'ora di libera uscita!
( cosa che in genere non faccio ).

MI avvicino al Pantheon.
Mi siedo sui gradini della fontana e cerco di prendere un
po' di sole
, ma c'e' una scolaresca un po' troppo
gioiosa.

Alzo lo sguardo all'orizzonte alla ricerca di un posto piu'
tranquillo.
Obiettivo individuato: murettobellopulito che costeggia
il Pantheon.
Mi fiondo.

Non c'e' nessuno.

Fico.
Vado.
Mi sedo.
Mi sdraio.
Mi allungo.


Eadessoseimio: Sole... bbAciami!!!

Passa un tipo e... mi sveglia!...cacchio...
mi ero addormentata!
Sono passati 20 minuti da quando mi ero "allungata".

Accendo le cuffie della radio:
ho ancora mezz'ora di pausa pranzo.
Scorro le stazioni per acchiappare le canzoni che mi piacciono
di più e... comincio a canticchiare...
ma se la canzone mi piace tanto ... la canto a tono un po' ...
piu' alto...

Mi guardo intorno per vedere se qualcuno mi ascolta e vedo
una tipa... a mezzo metro da me...che cerca di lavorare... cerca...

Ogni tanto alzo lo sguardo e vedo sempre piu gente su quello
stesso muretto.

La tipa, infatti, dopo 10 minuti, se ne va disperata!!!
:D

Mentre me la rido al pensiero di quella poveraccia
a cui rompevo le balle, alla radio passano Sergio Cammariere:
uno dei piu' bei nasi che abbia mai visto...
e, ascoltando la canzone, tutto...
edicotutto...
svanisce
di fronte alla bellezza di quelle parole...
DI queste parole...eccole:

Tutto quello che un uomo
Sergio Cammariere


Se non fosse per te/Cosa avrebbe un senso/
Sotto a questo cielo immenso/Niente più sarebbe vero
Se non fosse per te/Come immaginare
Una canzone da cantare/A chi non vuol sentirsi solo
Se non fosse per te/Crollerebbe il mio cielo
Se non fosse per te/Sarei niente, lo sai
Perché senza te io non vivo/E mi manca il respiro
Se tu te ne vai/Quando sono con te/
Chiudo gli occhi e già volo/D’improvviso la malinconia se ne va
Dai pensieri miei cade un velo/E ritrovo con te l’unica verità
Solamente tu sai/Anche senza parole
Dirmi quello che voglio sentire da te/Io non ti lascerò
Fino a quando vivrò/Tutto quello che un uomo può fare
Stavolta per te lo farò/Una pioggia di stelle
Ora brilla nell’aria/Ed il mondo mi appare
Per quello che è/Un oceano da attraversare
Per un cuore di donna/O la spada di un re
Perché senza te io non vivo/E mi manca il respiro se tu te ne vai
Solamente tu sai/Anche senza parole
Dirmi quello che voglio sentire da te/C’è un tempo per l’amore
Che spiegarti non so/Tutto quello che un uomo può fare
Stavolta per te lo farò/Tu sarai la regina
Dei miei desideri/L’orizzonte costante
Di questa realtà/Tu che sei per me, come vedi
Tutto quello che un uomo/Sognare potrà
Tutto quello che un uomo/Sognare potrà


E, alla fine, mi rialzo...per tornare a lavoro
sognando di essere la regina di un re...

Un bacio

nb: devo ricordarmi di comprare il CD.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page