26.6.03

" Lampados "



Ebbene sì: sono stata all'isola lampados, sabato scorso.

IO, che ho sempre avuto una pessima opinione di chi

ricorre a questo "mezzo" ... ebbene sì:

anch'IO sono caduta nella trappola delle Lampados.



Scena: sabato 21 giugno.

Ore 12:30.

Il mio visetto mostrava segni di "sbiadimento"
d'abbronzatura e

avrei potuto andare al parco, per un po', per ri-abbronzarmi.



Non so perchè, ma, di fronte all'eventualità

di passare le due ore successive



- a sudare, :/

- al sole, :(

- al caldo, :SSS



m'ha illuminata d'immenso: l'idea lampada è venuta su

come un tost cotto...



15 minuti di sofferenza e basta... stesso risultato,

anzi massimo risultato, minima sofferenza!!!



Tutto questo perchè domenica scorsa sono stata ad Ostia:



- ed ho sofferto per 6 o 7 ore... ustionandomi!

- Per tre o 4 giorni ho avuto pruriti dappertutto e ho dormito

sempre a pancia i sotto...

- l'abbronzatura da muratore , nonostante 6 ore di mare,

non s'e' tolta lo stesso...

- al mare si fa la fila per arrivare, la fila per tornare, si

paga il lettino ( 7 euro ) e si paga la benzina ( che quella

volta non ho pagato ).

- se ci vai per socializzare, non è il mio ambiente.

Non mi sento a mio agio...affatto.

Non ho praticamente aperto bocca con gli astanti.



Insomma: la lampada a doccia ti abbronza in 15 minuti.

costa 8 euro. Sta sotto casa e è una svolta.




Ho fatto l'abbonamento: paghi tre prendi quattro...



In compenso, come sai, domenica, anzichè andare a

soffrire al mare, sono andata alla Navicella...

e sono stata bene come poche altre mie domeniche...



Superare un pregiudizio? si puo', si puo'...



:)))



E adesso non pensare male di me ... :DDDDD


0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page