14.7.03

" L'amore di ogni età "

A 14 anni presi una sbandata per un ragazzo.
Una bella cotta...ma talmente cotta
che mi riprese anche a 17 ed a 21...

A 14 anni, quando lui piaceva a me, a lui piaceva la mia amichetta
di squadra.
A 17 non mi vedeva proprio.
A 21 gli piaceva la mia migliore amica.

Anche lui, peraltro, mai corrisposto da loro.

Beh... a 14 anni avrei voluto morire, perchè ero totalmente infelice.

A 17 avrei voluto cambiare città, perchè non riuscivo nemmeno
a respirare se lui non c'era.

A 21 ero piu' matura e stoicamente, pur "amandolo" con la stessa e
intesnsissima forza, mi ero messa l'ania in pace e vivevo di briciole,
di sorrisi...

Una sera, andai ad una festa e ancora adesso ricordo lo struggimento,
la tristezza e l'infelicità che provavo e che provai nell'aspettarlo invano...

LUi, ogni volta, aveva saputo di "essere nei miei pensieri"...
ma ogni volta faceva finta di niente.
MI stimava come persona, ma nient'altro.
Ed io vivevo per quello.

Il senso di questo racconto è che ho sempre creduto
che quella volta sarei morta d'amore.
Ma anche ala seconda, la terza...

Ogni volta era intensissimo.
Stavo così male...
E ogni volta stavo male sempre di piu'...
eppure, ogni volta, credevo non sarei sopravvissuta.

Ogni volta credi sia l'amore perfetto.
Non conta l'età.
Ogni volta, ad ogni età, fa male e e fa bene tanto...
tanto tanto...

Ogni volta, a 14 anni, come q 21, come a 30,
l'intensità, la voglia, il desiderio di amare e di essere amati
è sempre totale.

Non esiste la differenza tra un amore tra 18 enni
ed un amore tra 30enni.
In entrambi i casi ti sembra di bruciare d'amore...

Ogni volta, forse, ami di piu'... ed il precedente ti sembra
un fuoco di paglia....
.... in realtà non è così...

perchè ...SEMPRE FUOCO è!!!!

Buon lunedì!
Maggie

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page