9.9.04

Per forza regolati???

Durante i tavoli con i radicali, un paio di volte mi è
stato obiettato di non voler firmare perchè preferiscono
una legge, anche schifosa, al vuoto legislativo che c'era prima.

Lì per lì non ho saputo come superare l’ostacolo.

In genere ribatto che una legge schifosa può restare
in vigore purché lasci la possibilità di scelta,
cosa che questa legge non fa.

E qualcuno “mi segue” nel mio ragionamento.
E poi argomento ancora pensando agli altri che
forse non la pensano come noi e che noi stiamo
decidendo, dopotutto, anche per loro.

L’altro giorno ci ho ripensato, per strada.

La soluzione è semplice:
l’italiano è così abituato ad essere “regolato per legge” in tutto,
tanto quanto è abituato a lamentarsi delle troppe leggi,
tanto quanto è abituato a mettere scuse con quel “e dove sta scritto?”...
tanto quanto è abituato ad infrangere/aggirare le leggi esistenti...

che non si rende conto che qualsiasi cosa faccia
è regolata da una legge e che nulla è lasciato alla
sua responsabilità ed educazione civica.

Abbiamo tutti così bisogno di una
legge per ogni nostro agire????


=_=


0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page